LIBRERIA MINERVA

SETTORI EDITORIALI

• FISCALE• CONTABILITÀ• LAVORO• MARKETING AND
  MANAGEMENT
• LEGALE• CODICI• CONCORSI• EDILIZIA• INFORMATICA• ARTE• ARREDAMENTO E
  DESIGN
• FOTOGRAFIA• GRAFICA• MODA• ARCHITETTURA
  • Titolo FATTURAZIONE ELETTRONICA NEL B2B E B2C
  • Autore: Vari
  • Categoria: Fiscale
  • Casa Editrice: SEAC
  • ISBN: 9788868245481
  • Prezzo:

Descrizione

Come noto, dal 1° gennaio 2019, imprese e professionisti devono utilizzare obbligatoriamente la fattura elettronica per tutte le operazioni, sia nei confronti della Pubblica Amministrazione (come già avviene da tempo), sia nei confronti di tutti i soggetti con partita IVA, sia nei confronti dei consumatori finali. Tale obbligo prevede pochissime deroghe, per i contribuenti minimi/forfettari e per le operazioni effettuate al di fuori del territorio dello Stato. L’operatività dell’obbligo è inoltre anticipata al 1° luglio 2018 per le cessioni di benzina e gasolio e per i subappaltatori nei contratti della filiera con la PA. Per gestire il nuovo adempimento gli operatori economici, soprattutto se di piccole o medie dimensioni, potranno appoggiarsi ad un intermediario abilitato che curi le fasi di emissione, trasmissione e non ultimo della conservazione digitale della fattura. Il processo è destinato a modificare sensibilmente il ciclo di fatturazione e la gestione contabile della singola azienda nonché degli studi professionali e delle organizzazioni di categoria e richiede specifiche conoscenze sia fiscali sia tecnologiche. La presente guida, con approccio operativo, offre al lettore una panoramica del nuovo adempimento, e costituisce un indispensabile strumento per associazioni di categoria, studi professionali, ecc., che intendono dare risposta, in modo rapido ed efficace ai propri clienti, rafforzando il rapporto di fiducia con questi instaurato. Il testo segue tutte le fasi del “flusso” di fatturazione (canali di trasmissione, indirizzo telematico, emissione della fattura, controlli dello SdI, consegna al destinatario, notifiche di esito), e si sofferma anche sulla conservazione digitale. Una specifica sezione è infine dedicata agli acquisti di carburante e subappalti alla PA, per i quali come detto l’obbligo di fatturazione elettronica è anticipato al 1° luglio 2018.