LIBRERIA MINERVA

SETTORI EDITORIALI

• FISCALE• CONTABILITÀ• LAVORO• MARKETING AND
  MANAGEMENT
• LEGALE• CODICI• CONCORSI• EDILIZIA• INFORMATICA• ARTE• ARREDAMENTO E
  DESIGN
• FOTOGRAFIA• GRAFICA• MODA• ARCHITETTURA
  • Titolo Collaboratore Professionale e Istruttore negli Enti Locali - Area Amministrativa Categorie B e C
  • Sottotitolo: -
  • Autore: Vari
  • Categoria: Concorsi
  • Casa Editrice: Simone
  • ISBN: 978-8891402387
  • Prezzo:

Descrizione

Il volume illustra tutte le materie generalmente richieste nei concorsi banditi dagli enti locali per i profili professionali di «Collaboratore» e «Istruttore» nell’area amministrativa. Anche questa XVI edizione si caratterizza, oltre che per la chiarezza espositiva, per il puntuale aggiornamento ai numerosi provvedimenti normativi che, a vario titolo, hanno in­ciso sugli argomenti trattati. Fra tali provvedimenti segnaliamo: — il D.L. 30 dicembre 2013, n. 150, conv. con modif. in L. 27 febbraio 2014, n. 15 (cd. mil­leproroghe); — il D.L. 28 dicembre 2013, n. 149, conv. con modif. in L. 21 febbraio 2014, n. 13, sul fi­nanziamento pubblico dei partiti; — la L. 27 dicembre 2013, n. 147 (legge di stabilità 2014), che ha operato, tra l’altro, una sostanziale riforma della fiscalità immobiliare degli enti locali modificando la discipli­na dell’imposta municipale propria (IMU) e introducendo l’imposta unica comunale (IUC), la tassa sui rifiuti (TARI) e il tributo per i servizi indivisibili (TASI); — il Regolamento UE del 13 dicembre 2013, n. 1336 che ha aggiornato (a decorrere dal 1° gennaio 2014) le soglie di rilievo comunitario per i contratti pubblici di lavori, servizi e forniture; — il D.L. 31 agosto 2013, n. 102, conv. con modif. nella L. 28 ottobre 2013, n. 124, che ha disposto un terzo anno di sperimentazione del nuovo regime contabile degli enti locali, posticipandone al 2015 l’entrata in vigore definitiva, ed ha introdotto alcune modifiche in tema di finanza locale e patto di stabilità interno; — il D.L. 31 agosto 2013, n. 101, conv. con modif. nella L. 30 ottobre 2013, n. 125 che ha apportato anche innovazioni in materia di pubblico impiego; — il D.L. 21 giugno 2013, n. 69, conv. con modif. nella L. 9 agosto 2013, n. 98 (cd. decre­to del fare) che ha influito su diversi settori dell’attività pubblica; — il D.Lgs. 8 aprile 2013, n. 39 avente ad oggetto la disciplina dell’inconferibilità e incom­patibilità degli incarichi dirigenziali e amministrativi di vertice presso le p.a. e gli enti in controllo pubblico; — il D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33, (cd. Testo Unico trasparenza) che ha dato un’ulteriore spinta alla trasparenza nell’attività della pubblica amministrazione.